Blog: http://ciscalabria.ilcannocchiale.it

Maria Luisa Spaziani è morta

IL CENTRO INTERNAZIONALE SCRITTORI DELLA CALABRIA E' PROFONDAMENTE ADDOLORATO PER LA SCOMPARSA DEL POETA MARIA LUISA SPAZIANI - PRESIDENTE ONORARIO DEL CIS DELLA CALABRIA E AMICA PERSONALE DEL PRESIDENTE LORELEY ROSITA BORRUTO.

Poeta Maria Luisa Spaziani

II Meridiano presenta tutte le raccolte poetiche di Maria Luisa Spaziani. 
Dopo la raccolta d'esordio, "Le acque del sabato" (1954), caratterizzata da una spiccata tensione lirico autobiografica e dalle suggestioni delle avanguardie europee, in "Luna lombarda" (1959), "Il gong" (1962), "Utilità della memoria" (1966), "L'occhio del ciclone" (1970) nel dettato poetico della Spaziani si stagliano passioni costanti; le cose concrete, i volti e i paesaggi del mondo, la gioia dei sensi e dei sentimenti, degli amori e dei disamori si fondono in un impasto caldo e affabile con le tessere della sua prolifica memoria letteraria - che attinge sia alla letteratura classica che a quella moderna, alla grande poesia europea (Montale su tutti), al teatro francese dal Rinascimento al Novecento. 
Le ultime raccolte - da "Geometria del disordine" (1981, Premio Viareggio) a "La stella del libero arbitrio" (1986) alle recenti "Poesie della mano sinistra" - testimoniano il passaggio a una scrittura via via più diaristica, "impura" e aforistica, il lato insomma più sapienziale e ironico della sua ispirazione.

 

  

Pubblicato il 1/7/2014 alle 9.26 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web