Blog: http://ciscalabria.ilcannocchiale.it

Prof.ssa Maria Quattrone

LICEO CLASSICO “T. CAMPANELLA” REGGIO CALABRIA
Via Tommaso Campanella, 27 - 89125 REGGIO CALABRIA



CURRICULUM VITAE

La sottoscritta Prof.ssa Maria Giuseppa Concetta Quattrone, nata a Reggio Calabria ed ivi residente in Via Giudecca 1/b, Dirigente scolastico del Liceo Classico “T. Campanella” di Reggio Calabria

in base alle norme sullo snellimento dell’attività amm.va (L. 15/68, L. 127/97, L. 191/98) e consapevole delle responsabilità, delle conseguenze e sanzioni penali cui va incontro in caso di dichiarazione non corrispondente al vero (art. 26 L. 15/68 e succ. disp.)
DICHIARA
di essere in possesso dei seguenti titoli di studio
1) laurea in Lettere classiche ( Messina 26/11/1969 conseguita con votazione di 110 e lode);

2) abilitazioni all’insegnamento:
? abilitazione all’insegnamento di Lingua e Letteratura Italiana Storia e Geografia negli Istituti di istruzione secondaria di 2° grado (classe I sottoclasse c, O.M. 20.12.69 conseguita con votazione di 61/75);

? abilitazione all’insegnamento di Lingua e Letteratura Italiana, Latino, Storia e Geografia negli Istituti di istruzione secondaria di 2° grado ( classe I sottoclasse b, O.M. 20.12.69 conseguita con la votazione di 55,50/75);

? abilitazione all’insegnamento di Greco (classe 38 b – L.1074/71, conseguita con la votazione di 100/100);

? abilitazione all’insegnamento di Lettere Media (classe I – O.M. 20.12.69 conseguita con la votazione di 63/75);

3) di essere vincitrice di concorso per l’insegnamento di Lettere italiane e Storia negli Istituti di Istruzione secondaria di 2° grado (TAB A II – D.M. 30/6/70 con la votazione di 53/75);

4) di essere vincitrice di concorso per l’insegnamento di Lettere nella Scuola Media (TAB 1 M – D.M. 30.6.71 con la votazione di 57/75);

5) di essere vincitrice del concorso ordinario per n. 32 posti di Preside nei Licei Classici, Scientifici e Magistrali, indetto con D.M. 26.04.1990,( al 41° posto della graduatoria generale di merito approvato con D.D.G. 2/8/94 con punteggio di 78/100);

6) di essere vincitrice del concorso ordinario a n° 50 posti di Preside negli Istituti Tecnici Commerciali, Geometri e Turismo, indetto con D.M. 20.04.1990,( al 18° posto della graduatoria generale di merito con punti 81,40/100 ).
7) di aver frequentato il corso di formazione finalizzato al conferimento della qualifica dirigenziale, organizzato a Reggio Cal. dalla società MAFRAU nel 2000.
8) di essere stata valutata per l’attività svolta come Preside dell’I.T.C. “G. Ferraris” di (RC) nell’a.s. 99/00 con punteggio di 142/144;
9) di aver conseguito nell’a.a.2002-2003 diploma di Master di secondo livello in VALUTAZIONE FORMATIVA, SOMMATIVA E DI SISTEMA presso l’Università di Roma Tre-Facoltà di Scienze della Formazione della durata di 12 mesi con attribuzione di n. 60 crediti formativi. Direttore : prof. B. Vertecchi

esperienze professionali

? di essere stata docente di Materie Letterarie e Materie Lett. e Latino nelle scuole secondarie di 2° grado dall’a.s 70-71 all’a.s. 73-74 ;
? di essere stata docente di ruolo di Materie Letterarie e Latino nelle scuole secondarie di 2° grado dall'a.s. 74/75 all'a.s. 77/78;
? docente di ruolo di Italiano e Storia nelle scuole secondarie di 2° grado dall'a.s. 78/79 all'a.s. 90/91;

? docente nel corso abilitante ordinario n° 338 per il conseguimento dell'abilitazione all'insegnamento di Lettere nella scuola media (classe 39, D.M. 27/12/74), tenutosi a Reggio Cal. nell'a.s. 75/76;

? di avere iniziato la propria carriera come Preside nell’ anno scolastico 91/92 presso l’I.T.C. “Alaimo” di Lentini (SR) e di avere prestato servizio,successivamente, presso il Liceo Classico “V. Gerace” di Cittanova (RC) nell’a.s.: 92/93; poi, presso l’I.T.C. “Da Empoli” di RC negli anni scolastici 93/94 e 94/95; dall’a.s. 95/96 all’a.s. 2004/2005 presso l’I.T.C. “G. Ferraris” di Reggio Calabria; di aver prestato servizio servizio in qualità di D.S presso il Liceo Classico “T. Campanella” di Reggio Cal. dal 1 Settembre 2005 al 31 Agosto 2011.

Partecipazione a OO.CC., Ass.ni professionali etc.

? di aver fatto parte del Consiglio Scolastico Provinciale di Reggio Calabria, in rappresentanza della componente docenti scuola secondaria superiore, per il triennio 1984/87;

? di essere stata Presidente e legale rappresentante dal 1990 al 1993 dell’Associazione “Laboratorio Calabrese per la Didattica della Storia” con sede a RC, Assoc. Prof.le di insegnanti senza scopo di lucro costituita in data 11.10.90 con regolare atto notarile come sezione del Laboratorio Nazionale per la Didattica della Storia (Bologna);

? di aver fatto parte del Consiglio Direttivo dell'Istituto Calabrese per la Storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea (ICSAIC) a decorrere dal 1990, di aver collaborato al Bollettino dell'Istituto, di essersi occupata e di occuparsi di didattica della Storia, nonché dell'aggiornamento del personale docente in questo settore;
? di essere membro dell' AEDE (Association Europèenne des enseignants) -sezione di Reggio Calabria;

Partecipazione a corsi di aggiornamento (in qualità di discente)

? di aver partecipato a numerosi corsi di aggiornamento, indetti dall’Amm.ne centrale e periferica e da Associazioni professionali tra i quali:

- Tendenze e orientamento nella storiografia del XX sec.
Lab. Cal. per la didattica della Storia - RC dal 24/11/92 al 6/4/93

- “La didattica breve”. IRRSAE Emilia Romagna MPI – IRRSAE Emilia Romagna 23-25 Febbr. ‘95

- Autonomia didattica e amm.va delle istituzioni scolastiche. Provv.to Studi di RC - 27-29 Nov. ‘95.

- Integrazione scolastica degli alunni in situazione di handicap. Provv.to Studi di RC - 23-26 Febbr. ‘96.

- Il Capo l’istituto come facilitatore dei processi di comunicazione interpersonale. Provv.to Studi di RC - 15-17 Febbr. ‘95.

- Organizzazione e gestione dell’istituto scolastico. MPI – Confindustria - ANP. MPI – Confindustria - Regione Cal. Vibo V. - 20-24 Nov. ‘95.

- Apprendere a scuola nella società complessa: nuovi saperi, tecnologie, formazione, comunicazione, cittadinanza. CIDI, MPI, Bologna 15-16 Marzo 1996.

- Metodi e strumenti per l’insegnamento della storia del Novecento. LACADIS (Lab. Cal. Per la Did. Della Storia). Provv.to Studi di RC - 16 Dic. ‘96.

- La qualità nel recupero e nella ricerca metodologico-disciplinare per la qualità dell’autonomia. IRRSAE Emilia Romagna MPI. Rimini -18-20 Febbr. ‘98.

- Per un ripensamento della storia del Mezzogiorno: il nuovo Meridionalismo. LACADIS. Provv.to Studi di RC 10-17 Nov. 97.

- Insegnare il ‘900. Didattica della storia contemporanea. CIDI - Provv.to Studi di CS- 3 Dic. 97.

- Orientamento formativo e integrazione di sistemi. Aspetti qualitativi ITC “G. Ferraris” RC-4 Marzo-13 Maggio 2000

- Mappe del ‘900. Amm.ne Prov.le Rimini-Case ed. Mondatori e Paravia .22-24 Novembre 2001 .

- Il Dlgs.vo 626/94 e succ. modifiche:le problematiche della sicurezza e della salute nelle strutture scolastiche INAIL- Provv.to Studi RC - 09-11-04-2001

- Le scienze della formazione e il lavoro: teorie, modelli, strategie. ISFOL- Roma-26 Marzo 2001

- La didattica modulare LYCEUM-Ass.ne cult. Per la formazione e l’agg.to Bergamo-
Vibo V. 14 Marzo 2001.

- Riflessione per la revisione dei curricoli nella prospettiva del riordino dei cicli- settore comm.le. MIUR-Dir Tecnica- ITC “Matteucci”-Roma- 08 Marzo 2001 Roma-

- La ricerca sul curricolo e il ruolo degli insegnanti MIUR- Dir. Reg.le Emilia-Romagna UCIIM-CIDI Cesena 25-27 Gennaio 2002 -

- L’apprendimento lungo tutto l’arco della vita




-Sperimentazione degli standards minimi delle com
potenze di base e trasversali nei percorsi dell’IFTS- AMM.NE PROV.LE REGGIO CAL. 02 Febbraio 2002.

ISFOL- Roma 23-24 Maggio 2005-

-Modelli di organizzazione didattica dei percorsi for MIUR –ITC “A. Deffenu” Olbia
mativi IFTS avviati nella misura 5.1 del PON Scuola 3-5 Maggio 2005
-Progettare e operare nella scuola dell’autonomia MIUR- USR (Falerna 14.04.05)

- Per la scuola-Progettare e operare nella scuola MIUR-Un. Bocconi-Apri Italia dell’autonomia a.s. 2005.06

-Il recupero dell’insuccesso scolastico- confronto MIUR Villa S. G. 12 Maggio 2006
con le esperienze europee
-La privacy nella valutazione delle istituzioni MPI RC 9 Marzo 2007
scolastiche
-Il dirigente scolastico e la sicurezza nella scuola MPI – USR Calabria 14-22.02.07
dell’autonomia
-Comunicare per innovare MPI – USR Calabria 05.03.2008

corso di formazione per RSPP ( 100 h. ) MPI – USR Calabria c/o Scuola polo ITG “Righi” RC da 9.01.2008 a Maggio 2008

Convegno Naz.le “Il nuovo ordinamento della IRFED-IRSED Naz., Vibo V. 15.03.2010
Scuola sec. Superiore”

Sem. Naz.le Interr.le “La dimensione formativa MIUR Dir.Gen. per lo studente, l’integ.
dell’orientamento:il tema delle competenze e dei scol., Pa, 25-26 maggio 2010
laboratori”

Sem. Reg.le “L’istruzione tecnica e prof.le, chiave USR Calabria- Gizzeria Lido ((CZ) 15-16.
di sviluppo per l’economia regionale “ 06.2010


Sem. di form. per DS e docenti “La riforma dei USR Calabria- Gizzeria Lido (CZ)
Licei e degli Istituti Tecnici e Prof.li “ 20-10-2010




Partecipazione a corsi di aggiornamento ( in qualità di direttore e/o docente ,tutor etc.)

? di aver organizzato e diretto in qualità di direttore di corso varie iniziative di aggiornamento destinate ai docenti dell’istituto Tecn. Comm. “G. Ferraris” di RC, spesso in consorzio con altre scuole su tematiche relative alla funzione docente, l’autonomia scolastica, l’interdisciplinarità, l’insegnamento delle discipline giuridico-aziendali, storiche etc.;

? di essere stata relatrice nel corso di formazione-aggiornamento progetto nazionale “La qualità nel recupero e nella ricerca metodologico-disciplinare per la qualità dell’autonomia”, promosso da IRRSAE Calabria. Vibo V. 26 Nov. 98;

? di essere stata relatrice nel corso di formazione per docenti istituti secondari zona tirrenica, presso l’ I.T.C.G. "Severi" di Gioia Tauro sul tema "La formazione intesa, come educazione alle scelte culturali e professionali" (nomina prot. n° 2075 del 18/5/99);
? di avere organizzato e diretto nell’a.s. 2001-2002 per incarico della Direzione Generale un seminario di formazione sul tema “La flessibilità curriculare e la didattica modulare nei suoi percorsi di progettazione e autovalutazione” ,occupandosi anche dell’organizzazione, gestione, monitoraggio e valutazione di n. 2 corsi di formazione in ingresso riservati a docenti neoassunti nell’a.s. 2000-01 e 2001-02;
? Di avere organizzato e diretto su incarico della Direzione Generale Calabria il corso di formazione “L’organizzazione che apprende” destinato al personale dell’ USR e dei CSA calabresi ( RC Maggio 2004)
? di essere stata relatrice sul tema “Progettazione e valutazione di percorsi di alternanza in ambito produttivo e scolastico”nel percorso formativo per tutors scolastici e aziendali previsto dal protocollo d’intesa USR- Confindustria Calabria ( CZ 28.09.2004).
? di avere organizzato e diretto per incarico del MIUR (Direzione Generale per gli Affari internazionali) il seminario di formazione “Modelli di organizzazione didattica dei percorsi formativi avviati nella Mis. 5.1 IFTS del PON Scuola”RC 11-13 Aprile 2005
? di avere organizzato su incarico del MIUR –DG Istruzione post-secondaria e USR Calabria il Seminario Nazionale “Ricerca e specializzazione ponte dello sviluppo nel Mezzogiorno” (ME- RC 10-11 Febbraio 2006)
? di avere organizzato e diretto un corso di formazione, destinato ai docenti del Liceo Classico “T. Campanella” e dell’ITC “R. Piria” di Reggio Cal. sul tema “Il disagio giovanile (anaffettività, aggressività, vandalismo, bullismo etc. ): un approccio psicologico e pedagogico” ( Marzo 2007)
? di essere stata tra i relatori del progetto di ricerca – intervento GEQS – Gender Equality at school, finalizzato alla prevenzione della dispersione scolastica e formativa , approvato nell’ambito del POR 2000-2006 asse III – Risorse umane – Mis. 3.6, tenutosi a Lucera (FG) il 5.05.2007 e organizzato dalla società romana CRAS e dal gruppo FORMAT ;

? di essere stata tra i relatori nel seminario info-formativo sul tema “Sistema di valutazione provinciale dell’istruzione”, organizzato dalla Provincia di Reggio Cal. in collaborazione con l’INVALSI e l’Università Mediterranea di Reggio Cal. nell’ambito del progetto triennale “Orientare alla qualità”, tenutosi a Reggio Cal. il 17 Dicembre 2007;

Qualificate esperienze

• di aver fatto parte dall'a.s. 96-97 della Commissione Tecnica per l'esame delle richieste di formazione e aggiornamento, istituita presso il Provv .to agli Studi di RC ai sensi di quanto previsto della C.M. n. 309/96;

• di avere portato a compimento nell'a.s. 98-99 e successivi presso l’ITC “G. Ferraris”, di cui è stata dirigente, n. l corso post -diploma per "operatore import-export con conoscenza della microlingua francese e inglese " (P.O .0.9400251/1 sott.16) , n. 7 azioni formative finalizzate al recupero della dispersione scolastica, alla lotta contro l'emarginazione e discriminazione sociale (P.O .0. 940025 1/1, Sottoprogramma 9, misura 9.3) nonché il progetto "Obiettivo Lavoro" in accordo di rete con l'ITC "A. Da Empoli", l' ITC "R. Piria", l' ITI "A. Panella" e d'intesa con l' Amm.ne Pr.le di RC, per l' inserimento di stages professionalizzanti estivi nel curriculum scolastico e l'educazione all 'imprenditorialità.

• di avere realizzato a decorrere dall’anno scolastico 2000-2001 presso I'ITC “G. Ferraris” (RC), nell’ambito del P.O.N. n. 1999 IT05 1 P00I3- 2000-2006 con finanziamento del F.S.E. molteplici iniziative afferenti varie misure e azioni ,( Mis. 1 az 1.1, az 1.2, az 1.3 Mis 2 az. 2.2, Mis. 3 az 3.2, Mis 6 az.6.1, Mis. az. 7.2 az. 7.3 etc.), in particolare corsi miranti allo sviluppo di competenze di base e trasversali nella scuola, all’acquisizione di conoscenze informatiche, alla prevenzione della dispersione scolastica, al potenziamento delle competenze informatiche e di lingua inglese per adulti, finalizzati alla rimotivazione allo studio, all’orientamento, alla sperimentazione di stages aziendali etc.

• Nell'ambito della Formazione Integrata Superiore (FIS) ha portato a compimento n. 1 corso di istruzione e formazione tecnica superiore (IFTS) per "esperto naturalista subacqueo" pertinente all'area "Gestione e promozione risorse marine", approvato con D.G.R. n. 7362 del 14/12/98. Il predetto corso è stato oggetto di monitoraggio ravvicinato da parte dell’ISFOL con studio di caso all’interno di una ricerca condotta dal precitato istituto sul tema “La qualità pedagogica” di cui al convegno Naz.le “Scienze della formazione e lavoro” – Roma 26 Marzo 2001.( cfr sull’argomento e l’esperienza specifica, Ripensare l’agire formativo: dall’accreditamento alla qualità pedagogica a cura di C. Montedoro, ed. F. Angeli 2001, pag. 250 e segg. ).



• di aver fatto parte della Commissione-gruppo di lavoro, istituito nell’a.s. 2001-02 in Roma da MIUR-Dipartimento per lo sviluppo dell’istruzione-Direzione Generale per le relazioni internazionali, relativamente a “PON Scuola 2000-06, Misura 7. Promozione di scelte scolastiche e formative mirate a migliorare l’accesso e la partecipazione delle donne al mercato del lavoro” ;

• Di avere contribuito alla realizzazione del progetto RE.SE.T (rete servizi territoriali) nell’ambito dell’iniziativa comunitaria EQUAL-IT-S- MDL-262 (a.s. 2001-02 e segg.) in partenariato con CIOFS-FP, CE.TRANS, Consorzio Europa Form e altri sui temi dell’occupazione, occupabilità, riforma dei servizi per l’impiego etc. ;
• Di avere partecipato al gruppo di lavoro PECUP, organizzato dalla Direzione Scolastica Regionale per la Calabria nell’a.s. 2002-03 sul tema “Profilo educativo, culturale e professionale dello studente alla fine del 2° ciclo”;

• Di aver partecipato e partecipare a decorrere dall’a.s. 2002-03 alle riunioni del gruppo TECHNE, istituito presso MIUR- Direzione Generale per l’istruzione post-secondaria e degli adulti e per i percorsi integrati e di essere stata responsabile dell’Az. 2 del medesimo Progetto, azione finalizzata alla formazione degli operatori a vario titolo coinvolti nel canale formativo IFTS.

• Di avere partecipato e collaborato in qualità di responsabile del Progetto nazionale Techne Az. 2 ai seminari di fomazione , realizzati d’intesa tra la Direzione Generale per l’istruzione post-secondaria e degli adulti e per i percorsi integrati e la Direzione Generale per gli Affari Internazionali del MIUR, sul tema “ Modelli di organizzazione didattica dei percorsi formativi avviati nella Mis. 5.1 del PON Scuola” , tenutisi nell’Aprile- Maggio 2005 a CT, RC, NA e Olbia.

• Di aver contribuito nell’a.s. 2002-03 alla realizzazione del progetto SMIOF-Scambio di metodologie innovative per l’obbligo formativo nell’ambito del programma comunitario “Leonardo da Vinci” N^ I-01-EX-120428/SCF in partenariato con CIOFS-FP,ente promotore dell’iniziativa, il Centro Informagiovani di Soverato (CZ), l’IPSIA “N. Green” di Corigliano Calabro (CS), il CNOS FAP di Corigliano Scalo (CS) e il Greta Nord-Isère di Bourgoin Jaillieu (France) ;

• Di aver fatto parte del gruppo di lavoro, istituito presso l’Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria e operante negli aa. ss. 2002-04, per lo studio e l’esame di problematiche inerenti l’alternanza scuola-lavoro e i rapporti con il mondo dell’impresa; di avere realizzato nell’a.s. 03-04 e 04-05 il progetto biennale omonimo con la collaborazione di Confindustria Calabria e di essere stata relatrice sul tema “Progettazione e valutazione di percorsi di alternanza in ambito produttivo e scolastico”nel percorso formativo per tutors scolastici e aziendali previsto dal protocollo d’intesa USR- Confindustria Calabria ( CZ 28.09.2004).

• Di avere ottenuto il riconoscimento di “ livello di eccellenza” nell’audit 2003 della qualità degli interventi – azioni di monitoraggio e valutazione dell’attuazione dei programmi finanziati dai Fondi Strutturali Europei - a cura dell’isp. P. Esposito in riscontro alla nota MIUR Dir. Gen. Rel. Internazionali- Uff. V prot. n. 6814 INT/U05 del 22 Aprile 2003 per le attività e le azioni , finanziate dal FSE , poste in essere presso l’ITC “G. Ferraris”.

• Di avere fatto parte del Comitato dantesco regionale ( Decreto Dir. Gen. USR Calabria prot. n. 20360/P del 25.10.2007) per la promozione e la diffusione delle iniziative e attività finalizzate alla diffusione dell’opera e pensiero dantesco;

• Di avere fatto parte del gruppo regionale di lavoro “Nuovo sistema dei Licei e riordino degli istituti tecnici e professionali “ (DDG prot. N. 17728 del 30.09.2010).

• Di avere diretto e coordinato le attività di formazione effettuatesi presso il Liceo Classico “T, Campanella” , scuola designata come centro presidio per l’accompagnamento al riordino del secondo ciclo del sistema di istruzione e formazione (DDG prot. N.20303 del 08.11.2010)

Pubblicazioni
- di aver pubblicato “Il progetto L’innovazione didattica. Storia e caratteristiche” e “Progettare in rete nella scuola dell’autonomia” nel volume collettaneo M. Andò, P. Serreri et al. “A scuola per scelta” ed. Falzea, Maggio 2004 , destinato ad illustrare un’ esperienza in rete tra sette scuole della provincia di Reggio Cal. per la prevenzione della dispersione scolastica;
- di aver pubblicato “Progetto Obiettivo Lavoro” : stage e creazione d’impresa per lo sviluppo del territorio” in RAS Settembre 2002, articolo dedicato allo sviluppo dell’imprenditoria e al ruolo della scuola in tale settore e precedentemente altri brevi contributi su temi didattici o culturali.
? Lingue conosciute: buona conoscenza della lingua francese parlata e scritta; conoscenza scolastica della lingua inglese.Competenze informatiche di livello sufficiente.
? Interessi : umanistici in senso ampio (letteratura, sociologia, diritto, lingue straniere pedagogia, storia antica, comunicazione , arte, etc)

Fa presente, infine,
- che la documentazione di cui sopra, relativa ai titoli posseduti, trovasi presso i competenti uffici del MIUR e ATP di Reggio Cal. e presso il fascicolo personale nella ultima scuola di servizio (Liceo Classico “T. Campanella” di Reggio Cal.).

Per ogni comunicazione indica il seguente indirizzo privato:
89125 Reggio Cal. -Via Giudecca 1/b
Tel. 0965-330722/ celI. 338-3537981 E. mail : mquattrone@virgilio.it

Indirizzo della scuola
Liceo Classico “T. Campanella” , Via Campanella
89100 Reggio Calabria
Tel. 0965-21545; ; Fax 0965-895192
E.mail :rcpc050008@istruzione.it


La sottoscritta in merito al trattamento dei dati personali, esprime il consenso al trattamento degli stessi nel rispetto delle finalità e modalità di cui alla Legge 675/1996 e succ. mod. e integrazioni.


Reggio Calabria, Agosto 2011

Pubblicato il 1/10/2013 alle 23.33 nella rubrica Comitato Scientifico.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web