Blog: http://ciscalabria.ilcannocchiale.it

"Attraversando" lo Stretto tra cronaca, miti e leggende

 "Attraversando" lo Stretto tra cronaca, miti e leggende è stato il tema dell'incontro promosso dal Centro Internazionale Scrittori della Calabria nel chiostro della chiesa di San Giorgio al Corso di Reggio Calabria. Dopo l'introduzione di Loreley Rosita Borruto, presidente del CIS della Calabria, attraverso il contributo di slides ha relazionato il Prof. Avv. Vincenzo Panuccio, emerito dell'Università di Messina. L'evento, patrocinato dall'Ordine degli Avvocati di Reggio Calabria, ha comportato per gli avvocati presenti all'incontro l'acquisizione di tre credi di deontologia. Sono intervenuti l'avvocato Giuseppe D'Agostino, il prof. Nicola petrolino e la prof.ssa Antonietta De Angelis.

Lo Stretto vanta uno scenario mitico numeroso e suggestivo. La cultura e le tradizioni di popoli come Fenici, Greci, Bizantini, Romani, Arabi ecc. hanno lasciato in questa parte del Mediterraneo numerosi miti e leggende: "Scilla e Cariddi", "La Fata Morgana", "Colapese", "San Francesco di Paola", Glauco il pescatore", ecc..

Il prof. avv. Vincenzo Panuccio, già Preside della Facoltà di Economia e Commercio dal 24 Gennaio 1968 all'aprile del 1982 (rieletto quattro volte all'unanimità), è Direttore da 28 anni della Rivista giuridica "in Iure praesentia", da lui fondata  nel 1975. E' autore di 11 monografie e di 500 scritti minori per complessive 9.000 pagine; medaglia d'oro del Presidente della Repubblica per i benemeriti della cultura e dell'arte.

 Loreley Rosita Borruto - Vincenzo Panuccio - Nicola Petrolino

 

Reggio Calabria 26 luglio 2013
 
Giuseppe D'Agostino
 
Giuseppe D'Agostino - Loreley Rosita Borruto - Vincenzo Panuccio - Nicola Petrolino
 
Chiostro San Giorgio al Corso - Reggio Calabria 26 luglio 2013
 

Pubblicato il 27/7/2013 alle 0.32 nella rubrica Cultura.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web