Blog: http://ciscalabria.ilcannocchiale.it

Presentazione libro "GUIDA AI NAVIGANTI" del Cardinale Gianfranco Ravasi

Mercoledì 3 luglio 2013, nel Chiostro della chiesa di San Giorgio al Corso di Reggio Calabria, il Centro Internazionale Scrittori della Calabria e il "Il Teatro Dei Semplici", hanno presentato il libro "Guida ai naviganti" del Cardinale Gianfranco Ravasi - Mondadori. Sono intervenuti: Don Antonio Santoro, sacerdote della chiesa di San Giorgio al Corso - Reggio Calabria e Loreley Rosita Borruto, presidente del CIS della Calabria. Hanno Relazionato mons. Antonino Iachino, Vicario Generale dell'Arcidiocesi di Reggio - Bova e il prof. Luigi Marino, Presidente del "Teatro Dei Semplici". Gianfranco Ravasi ci propone un percorso di ricerca in cui una sapienza antica si confronta criticamente con i dubbi dell'uomo contemporaneo. Il tragitto si snoda, in un crescendo emotivo e spirituale, lungo la direttrice che collega tre grandi porti: la «città secolare», la moderna metropoli, vorticosa e disincantata, che ha relegato il sacro fuori dai suoi confini e nella quale anche Dio, se dovesse presentarsi sulla sua piazza principale, «al massimo verrebbe fermato come un estraneo a cui chiedere di esibire i documenti d'identità»; la «città dell'uomo», «affascinante e scintillante di luci» ma spesso «devastata dalle sue scelte storiche», un luogo dal forte valore simbolico, che può diventare segno e anticipazione dell'incontro col divino o inaridirsi nell'illusione di bastare a se stessa; (e infine) «la città di Dio», il traguardo ultimo della nostra peregrinazione che si può abbracciare solo con lo sguardo della fede. La nave con cui l'autore ci invita a solcare l'oceano tempestoso della storia, infatti, «batte bandiera cristiana» e la sua bussola è la Bibbia, ma lungo l'itinerario si possono incrociare, anche solo per un attimo, compagni di viaggio provenienti dalle più svariate esperienze: scrittori e drammaturghi come Borges, Pirandello e Ionesco, filosofi come Pascal, Kierkegaard e Nietzsche, artisti come Gauguin e Chagall, cantautori come Guccini e De André, e altre grandi personalità che, in ogni epoca, hanno dato voce alle domande fondamentali sul nostro destino.Gianfranco Ravasi, consacrato arcivescovo e creato cardinale da papa Benedetto XVI, è presidente del Pontificio Consiglio della Cultura e delle Pontificie Commissioni per i Beni culturali della Chiesa e di Archeologia sacra. Esperto biblista ed ebraista, è stato Prefetto della Biblioteca- Pinacoteca Ambrosiana di Milano e docente di Esegesi dell'Antico Testamento alla Facoltà Teologica dell'Italia Settentrionale. Per anni ha tenuto la rubrica Il Mattutino sul quotidiano «Avvenire», attualmente collabora a vari giornali, tra cui «L'Osservatore Romano » e «Il Sole 24 Ore». Conduce inoltre la rubrica domenicale «Le frontiere dello Spirito » su Canale 5. La sua vasta opera ammonta a circa centocinquanta volumi riguardanti argomenti biblici, teologi e letterari.
Loreley Rosita Borruto - Mons. Antonino Iachino - Luigi Marino - Don Antonio Santoro
 
Chiostro della chiesa di San Giorgio al Corso - Reggio Calabria - 3 luglio 2013
 
Reggio Calabria 3 luglio 2013
 
Reggio Calabria 3 luglio 2013
 

Pubblicato il 4/7/2013 alle 0.35 nella rubrica Cultura.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web