Blog: http://ciscalabria.ilcannocchiale.it

"Tradizione e trasgressione nella poesia della Grecia arcaica" Relatrice prof.ssa Annaida Cammarata

Nel Palazzo della Provincia di Reggio Calabria - Sala Biblioteca (primo piano), l’Assessorato alla Cultura dell’Amministrazione provinciale di Reggio Calabria e il Centro Internazionale Scrittori della Calabria, per il ciclo di conferenze “Quattro passi … nel mondo antico …” hanno promosso il terzo incontro: “Tradizione e trasgressione nella poesia giambica della Grecia arcaica”. Dopo i saluti della dott.ssa Loreley Rosita Borruto, presidente del Cis della Calabria, ha introdotto al tema dell’incontro la prof.ssa Maria Quattrone, già Dirigente Scolastico del Liceo Classico “T. Campanella” di Reggio Calabria, ha relazionato la prof.ssa Annaida Cammarata, già docente di Latino e Greco del Liceo Classico “T. Campanella” di Reggio Calabria, che ha presentato la poesia dei grandi giambografi greci attraverso la lettura e la contestualizzazione di vari frammenti per riscoprire il fascino e la perenne attualità dei contenuti realistici e trasgressivi di questo genere poetico. La lettura di alcuni brani sono stati accompagnati al flauto da Lucia de Leo. Le traduzioni dal greco sono state interpretate dall’attore Salvatore Venuto.




                            Loeley Rosita Borruto - Maria Quattrone - Annaida Cammarata




                                    Lucia de Leo (Flauto - Salvatore Venuto (Attore)




               Palazzo della Provincia di Reggio Calabria (sala biblioteca) - 10 dicembre 2012




                                         Reggio Calabria - 10 dicembre 2012




                             Palazzo della Provincia di Reggio Calabria (sala biblioteca)





                                     Palazzo della Provincia di Reggio Calabria (sala biblioteca)




Salvatore Venuto (attore)

SINTESI

Salvatore Venuto ha studiato recitazione nella Scuola di teatro diretta da Gianni Diotiaiuti.

Lavora in teatro dal 1986 ed ha interpretato numerosi ruoli affrontando diversi autori classici e contemporanei sotto la direzione dello stesso Diotaiuti, di Nino Gemelli e Aldo Conforto.

Con lo stesso Conforto e con la cura drammaturgica di Luigi La Rosa è da alcuni anni l’interprete principale del ciclo di letture della Compagnia Teatro di Calabria Aroldo Tieri

Salvatore Venuto

nato il 10 ottobre 1971

altezza cm 165

peso kg 60

taglia 44

occhi nocciola

capelli rasati

timbro vocale: basso

cell: 3207690473

e.mail: venutosalvatore@tin.it

STUDI

FORMAZIONE ARTISTICA

SPETTACOLI TEATRALI

“Autorizzo il trattamento dei dati personali ai sensi del D. lgs. 196/03”


Pubblicato il 19/12/2012 alle 1.29 nella rubrica Cultura.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web