Blog: http://ciscalabria.ilcannocchiale.it

EPISTOLARIO DI MARIO LA CAVA E LEONARDO SCIASCIA

“Lettere dal centro del mondo 1951 – 1988” - Epistolario di Leonardo Sciascia e Mario La Cava

L’Assessorato alla Cultura e alla Legalità dell’Amministrazione provinciale di Reggio Calabria e il Centro Internazionale Scrittori della Calabria, lunedì 26 novembre 2012, nella Sala conferenze del Palazzo Storico della Provincia di Reggio Calabria, hanno presentato il libro “Lettere dal centro della mondo 1951 – 1988” – Epistolario di Leonardo Sciascia e Mario La Cava”. Sono intervenuti: Loreley Rosita Borruto, Presidente del Cis della Calabria; Mila Lucisano, Docente di Italiano e Latino Liceo Scientifico “L. Da Vinci” di Reggio Calabria; Giovanni Carteri, Critico letterario, Scrittore. Hanno partecipato al dibattito: Cetty Scopelliti, Gianfranco Cordì, Giuseppe Aprile, Renata Melissari, Franco Iaria. lettura di brani scelti a cura degli studenti del Liceo Scientifico “L. Da Vinci” di Reggio Calabria Giovanna Minniti e Andrea De Domenico. La fitta corrispondenza che impegna fra il 1951 e il 1988 Mario La Cava e Leonardo Sciascia introduce il lettore nel pieno della vita culturale della seconda metà del Novecento, rivelando i retroscena privati, le difficoltà, persino il freddo e la solitudine che danno origine alle opere di due maestri del romanzo e del racconto europeo. La quasi quotidiana conversazione fra i due narratori si legge oggi come un dialogo sulle prove dirette dell'esistenza e sulla coerenza di scelte non facili, non arrendevoli, non di superficie, che assumono i connotati di una costante prospettiva etica posta alla base del lavoro della scrittura. Molte sono le somiglianze tra il più giovane scrittore siciliano e l'amico maestro calabrese sin dagli esordi: l'essenzialità dei mezzi economici, la spinta del viaggio faticoso e necessario per gli incontri che scongiurino il possibile isolamento in provincia, la pubblicazione dei propri libri in un contesto editoriale appropriato, nonché lo scambio puntuale di pareri, valutazioni, impressioni sulle letture e sulle fisionomie umane, confessioni familiari, e anche di desideri, aspettative, e progetti futuri. Questo singolare libro racconta dell'incontro fra due personalità esemplari, nell'intreccio fra due grandi opere narrative, accomunate da scelte di un linguaggio rigoroso ed essenziale, come raro punto di riferimento per il lettore d'oggi, e come approccio informato e guida alla riscoperta dei due grandi narratori.




 Giovanni Carteri - Loreley Rosita Borruto - Mila Lucisano - Rocco La Cava (figlio dello scrittore Mario)




Gianfranco Cordì - Emilia Serranò Degli Espositi - Giuseppe Aprile - Giovanni Carteri - Loreley Rosita Borruto - Mila Lucisano - Rocco La Cava




                       Palazzo della Provincia di Reggio Calabria - 26 novembre 2012




                        Palazzo della Provincia di Reggio Calabria - 26 novembre 2012




   Intervento di Giovanna Minniti (studentessa del Liceo Scientifico "L. Da Vinci" di Reggio Calabria)




          EPISTOLARIO DI LEONARDO SCIASCIA E MARIO LA CAVA - 26 novembre 2012




                                                Reggio Calabria 26 novembre 2012




                          Giovanni Carteri - Loreleey Rosita Borruto - Mila Lucisano



   

   Intervento di Andrea De Domenico (Studente del Liceo Scientifico "L. Da Vinci" di Reggio Calabria




                                              Reggio Calabria 26 novembre 2012




                                           Palazzo della Provincia di Reggio Calabria




                                                      Intervento di Cetty Scopelliti




                                                       Intervento di Renata Melissari




                                                      Intervento di Franco Iaria




                                                 Reggio Calabria 26 novembre 2012


Pubblicato il 27/11/2012 alle 12.12 nella rubrica Cultura.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web