.
Annunci online

 
ciscalabria 
Centro Internazionale Scrittori della Calabria
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Centro Internazionale Scrittori
Facebook
CIS Calabria
CIS della Calabria
Fondo Antonio Piromalli
http://www.itispininfarina.itinfarina di Torino
Comune di R. C.
Rai-TV
Blog libri
Ricerca Libri
  cerca

Il “Centro Internazionale Scrittori della Calabria”, deriva dalla sezione Calabrese dell’Unione Nazionale Scrittori. L’obiettivo dell’Associazione è di promuovere e divulgare, ad ogni livello sociale e culturale, l’interesse per la letteratura, l’arte e la creatività nelle loro variegate espressioni, con particolare attenzione sia alla Calabria, come area territoriale, in un’ampia prospettiva che pone la cultura come elemento fondante, nel processo di internazionalizzazione e di integrazione europea, sia alla difesa dell’identità culturale italiana nel sistema di globalizzazione del sapere e dell’economia. Il “Centro Internazionale Scrittori della Calabria” è associato alla “Universitas Montaliana di Poesia di Maria Luisa Spaziani” e al “Gruppo Cultura Italia” a cui appartengono molti grandi della cultura italiana.


 

diario | Cultura | Comitato artistico | Comitato Scientifico | Concorsi Letterari | Scienza | Cinema | Mostre |
 
Diario
441276visite.

21 giugno 2018

Il CIS della Calabria incontra la scrittrice Annalisa Saccà

Sabato 23 giugno 2018, alle ore 17:30, nella sala Convegni della Libreria “Culture”, via Zaleuco – Reggio Calabria, il Centro Internazionale Scrittori della Calabria incontra Annalisa Saccà, autrice del volume “Storie del Sud” edito da ilfilorosso. Con “Storie del Sud”, Annalisa Saccà, docente universitaria e scrittrice ma soprattutto un’emigrante del Sud, propone una raccolta di poesie divisa in tre parti: Storie del Sud, Familiares e Preghiere, tutte con illustrazioni fotografiche a fronte di Belenna Lauto (fatta eccezione per alcune foto indicate come personali). Occorre subito affermare che trattasi di una raccolta di poesie facilmente godibile anche per chi non è avvezzo a questo tipo di letture. Fortunatamente, la prima parte, forse la più bella, non ricalca pienamente il corsivo in premessa, dove il sud viene indicato come «una condanna e un privilegio» sull’onda di una certa letteratura che, specie negli ultimi tempi, indica il meridione come un posto mitologico, fuori dal tempo, con una storia e dinamiche sociali così pesanti da dover essere straordinari. Annalisa Saccà è Professore di lingua e letteratura italiana alla St. John's University di New York. È stata anche fondatrice del Centro per lo sviluppo globale e Direttore del Master sullo Sviluppo Globale e Giustizia Sociale. Rappresenta la Santa Sede all’ONU nel comitato CEDAW (Eliminazione della discriminazione contro la donna) e nel Comitato CSW (Comitato sullo stato delle donne nel mondo). È autrice di numerosi volumi di poesia e saggistica.





Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. s. f-

permalink | inviato da ciscalabria il 21/6/2018 alle 6:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
luglio