.
Annunci online

 
ciscalabria 
Centro Internazionale Scrittori della Calabria
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Centro Internazionale Scrittori
Facebook
CIS Calabria
CIS della Calabria
Fondo Antonio Piromalli
http://www.itispininfarina.itinfarina di Torino
Comune di R. C.
Rai-TV
Blog libri
Ricerca Libri
  cerca

Il “Centro Internazionale Scrittori della Calabria”, deriva dalla sezione Calabrese dell’Unione Nazionale Scrittori. L’obiettivo dell’Associazione è di promuovere e divulgare, ad ogni livello sociale e culturale, l’interesse per la letteratura, l’arte e la creatività nelle loro variegate espressioni, con particolare attenzione sia alla Calabria, come area territoriale, in un’ampia prospettiva che pone la cultura come elemento fondante, nel processo di internazionalizzazione e di integrazione europea, sia alla difesa dell’identità culturale italiana nel sistema di globalizzazione del sapere e dell’economia. Il “Centro Internazionale Scrittori della Calabria” è associato alla “Universitas Montaliana di Poesia di Maria Luisa Spaziani” e al “Gruppo Cultura Italia” a cui appartengono molti grandi della cultura italiana.


 

diario | Cultura | Comitato artistico | Comitato Scientifico | Concorsi Letterari | Scienza | Cinema | Mostre |
 
Diario
1visite.

17 settembre 2015

Video racconto "Italiani in Argentina"

Mercoledì 9 settembre 2015, nel Chiostro S. Giorgio al Corso di Reggio Calabria, il Centro Internazionale Scrittori della Calabria, per il ciclo di incontri “I grandi viaggi nel mondo”, ha presentato il video racconto “Italiani in Argentina”. Il prof. Nicola Petrolino, esperto e critico di cinema, ha accompagnato il gruppo musicale composto dagli artisti Fulvio Cantastorie Cama, Oreste Forestieri, Francesco Surace Panchito in un tour latino americano con lo scopo di realizzare un videoracconto. Infatti, in questo video si alternano Gardel e Piazzolla ai ritmi mediterranei di Fulvio Cantastorie Cama, Oreste Forestieri e Francesco Surace Panchito, le immagini della città di Buenos Aires, con il singolare incontro di stili e colori, alle voci di tanti italiani e soprattutto calabresi che non hanno mai dimenticato le loro radici. “Italiani in Argentina” è un motivo per viaggiare idealmente, attraverso immagini e suoni, in un paese alla "fine del mondo", come l'ha definito Papa Francesco, lontano ma nello stesso vicino perché abitato da tanti nostri corregionali che hanno mantenuto con la loro terra d'origine un legame fatto di ricordi e nostalgia.

   Fulvio Cantastorie Cama - Nicola Petrolino - Loreley Rosita Borruto


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. s f

permalink | inviato da ciscalabria il 17/9/2015 alle 21:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
maggio        dicembre