.
Annunci online

 
ciscalabria 
Centro Internazionale Scrittori della Calabria
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Centro Internazionale Scrittori
Facebook
CIS Calabria
CIS della Calabria
Fondo Antonio Piromalli
http://www.itispininfarina.itinfarina di Torino
Comune di R. C.
Rai-TV
Blog libri
Ricerca Libri
  cerca

Il “Centro Internazionale Scrittori della Calabria”, deriva dalla sezione Calabrese dell’Unione Nazionale Scrittori. L’obiettivo dell’Associazione è di promuovere e divulgare, ad ogni livello sociale e culturale, l’interesse per la letteratura, l’arte e la creatività nelle loro variegate espressioni, con particolare attenzione sia alla Calabria, come area territoriale, in un’ampia prospettiva che pone la cultura come elemento fondante, nel processo di internazionalizzazione e di integrazione europea, sia alla difesa dell’identità culturale italiana nel sistema di globalizzazione del sapere e dell’economia. Il “Centro Internazionale Scrittori della Calabria” è associato alla “Universitas Montaliana di Poesia di Maria Luisa Spaziani” e al “Gruppo Cultura Italia” a cui appartengono molti grandi della cultura italiana.


 

diario | Cultura | Comitato artistico | Comitato Scientifico | Concorsi Letterari | Scienza | Cinema | Mostre |
 
Diario
1visite.

25 febbraio 2014

IL DISAGIO GIOVANILE - Città del Sole Edizioni

IL DISAGIO GIOVANILE - Città del Sole Edizioni

postato da Stefano [25/02/2014 01:50]
foto

Nella sala conferenze della libreria Culture - Reggio Calabria, Loreley Rosita Borruto, presidente del Cis della Calabria, con il patrocinio dell'Unicef,  ha presentato il libro "Il disagio giovanile" di Oriana Cogliandro, Giuseppina Garreffa, Pasquale Romeo, Maria Squillace, Elio Stellitano - Città del Sole Edizioni. Hanno relazionato gli stessi autori. Sono intervenuti, inoltre, l'editore Franco Arcidiaco e il responsabile provinciale dell'Unicef, Pietro Marino. Il disagio giovanile, nella nostra realtà storica, rappresenta sicuramente una grave problematica sociale che investe nella sua complessità tutte le istituzioni: da quella familiare, a quella pubblica. Questa criticità sociale vede impegnati in prima linea scuola, chiesa, società sportive, aggregazioni giovanili e quanti altri si avvicinano a vario titolo e grado al mondo  giovanile. A Reggio Calabria un gruppo di specialisti ha voluto unirsi, secondo le proprie competenze, nell'approfondire le varie sfaccettature  di questo malessere in un'ottica allargata e partendo proprio dall'analizzare e valutare le difficoltà rappresentate dagli stessi ragazzi che, in questo caso, hanno voluto loro stessi raccontarsi. L'opera, così realizzata, offre un momento di riflessione ed analisi strutturale utile a tutti: dagli stessi ragazzi ai genitori ed agli operatori che esercitano in tale settore e che vivono giornalmente accanto alle nuove generazioni (insegnanti,operatori sociali,sanitari, pubblici ufficiali, magistrati, associazioni sportive e religiose, etc.). Il libro inoltre fornisce anche strumenti utili all'analisi del disagio e quindi alla prevenzione delle aree particolarmente a rischio, illustra recenti normative legislative a livello nazionale e internazionale e buone prassi per una collaborazione di rete istituzionale efficace. In questo impegno tecnico, particolare attenzione viene data a bullismo, devianza, baby prostituzione,dipendenza da internet e rischio pedofilia

 

 

Loreley Rosita Borruto - Maria Squillace - Elio Stellitano - Pietro Marino - Giuseppina Garreffa - Franco Arcidiaco


             Libreria Culture - Reggio Calabria - 24 Febbraio 2014




                         Reggio Calabria 24 Febbraio 2014

  


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. s. f.

permalink | inviato da ciscalabria il 25/2/2014 alle 0:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
gennaio        marzo