.
Annunci online

 
ciscalabria 
Centro Internazionale Scrittori della Calabria
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Centro Internazionale Scrittori
Facebook
CIS Calabria
CIS della Calabria
Fondo Antonio Piromalli
http://www.itispininfarina.itinfarina di Torino
Comune di R. C.
Rai-TV
Blog libri
Ricerca Libri
  cerca

Il “Centro Internazionale Scrittori della Calabria”, deriva dalla sezione Calabrese dell’Unione Nazionale Scrittori. L’obiettivo dell’Associazione è di promuovere e divulgare, ad ogni livello sociale e culturale, l’interesse per la letteratura, l’arte e la creatività nelle loro variegate espressioni, con particolare attenzione sia alla Calabria, come area territoriale, in un’ampia prospettiva che pone la cultura come elemento fondante, nel processo di internazionalizzazione e di integrazione europea, sia alla difesa dell’identità culturale italiana nel sistema di globalizzazione del sapere e dell’economia. Il “Centro Internazionale Scrittori della Calabria” è associato alla “Universitas Montaliana di Poesia di Maria Luisa Spaziani” e al “Gruppo Cultura Italia” a cui appartengono molti grandi della cultura italiana.


 

diario | Cultura | Comitato artistico | Comitato Scientifico | Concorsi Letterari | Scienza | Cinema | Mostre |
 
Diario
1visite.

8 giugno 2013

Prof. Domenico Da Empoli


Biografia – Prof. Domenico da Empoli.

Presidente del Comitato Scientifico della "Fondazione Luigi Einaudi per Studi di Politica ed Economia", 1985 -, Professore di Finanza Pubblica, Università di Roma "La Sapienza", 1984 -, Professore di Economia Pubblica dell'Università Luiss Libera Università degli Studi Sociali - Roma , 1968 -.

Posizioni precedenti

Assistente di Finanza Pubblica, Università di Roma "La Sapienza", 1967-1974, Professore di Finanza Pubblica, Univerita di Messina, 1975-1978, Professore di Finanza Pubblica, Università di Napoli, 1979-1983.

Laurea

DJ, Università di Roma "La Sapienza", 1963. Uffici e Riconoscimenti

Membro, la Mont Pelerin Society, 1976.

Membro del consiglio di SIEP (Società di Economia Pubblica) ,1994-1999.

Vice-Presidente SIEP (Società Economia Pubblica), 1994-1999.

Vice-Presidente (e poi Presidente) del Comitato economico del CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche), 1994-1999.

Membro, Comitato Finanza, Autorità internazionale dei fondi marini (Kingston, Giamaica), 1995 -. Presidente, Comitato Finanza, Autorità internazionale dei fondi marini (Kingston, Giamaica), 1998 -.

Editoriale Doveri

Fondatore Editor, Journal of Public Finance e Public Choice, 1983 -.

Campi principali di interesse

Finanza pubblica e Public Choice, Storia del pensiero economico.

Pubblicazioni

Libri e Saggi

1. Analisi Critica di alcuni Effetti dell 'imposta Generale Sulle Vendite, (Giuffrè, 1966.)

2. Debito Pubblico, imposte e Tasso d'intéressé, (Giuffrè, 1974).

3. Finanza Pubblica e Contabilita Nazionale do di base trimestrale [1954-1975] (a cura di) (Cedam, 1979).

4. Scelte Pubbliche (Le Monnier, 1984). (A cura di S. Carrubba).

5. Il Bilancio dello Stato-La Finanza Pubblica tradi Governo e parlamento (Sole-24 Ore, 1988, 3a ed. 2000) (con P. De Ioanna e G. Vegas).

6. Le Vie della Libertà-Il liberalismo venire Teoria e Politica venire negligenza Anni novanta (a cura di) (Fondazione Luigi Einaudi, 1993).

7. Verso ONU Nuovo Stato sociale-Tendenze e criteri, (Angeli, 1997) (a cura di G. Muraro).

8. Concorrenza fiscale in un'economia Internazionale Integrata, Angeli, 1999 (a cura, con M. Bordignon).

9. Politica fiscale, flessibilita dei Mercati e Crescita, Angeli, 2001 (a cura, con M. Bordignon).

Articoli

1. "Nota Critiche sull'imposizione degli incrementi patrimoniali di Valore". Rivista di Diritto Finanziario e Scienza delle Finanze, 1964.

2. "Riforma tributaria e finanza locale." Tributi, 1971.

3. "Stato sociale e democrazia." Rassegna Economica del Banco di Napoli, 1983.

4. "Una scienza per la libertà: finanza pubblica secondo il pensiero di Luigi Einaudi". Journal of Public Finance e Public Choice, 1986.

5. "Beni Pubblici e democrazia." Teoria dei Sistemi Economici (a cura di B. Jossa), Utet, 1989.

6. "La legge italiana per la tutela della concorrenza e del mercato." Journal of Public Finance e Public Choice, 1990.

7. "Non le idee hanno conseguenze?". Journal of Public Finance e Public Choice, 2-3: 1992.

8. "scelta pubblica in Italia." Scelta Pubblica, 77:1994.

9. "Federalismo fiscale e Scelte Pubbliche". Attualità del federalismo fiscale, Univ. di Cassino, 1996.

10. "concorrenza fiscale dannosa". Diritto internazionale Tax Review, 1999.

11. "Stato sociale e redistribuzione del reddito in democrazia". Riesame delle condizioni economiche d'Italia, 2000.

12. "Un'analisi della scelta pubblica internazionale marino autorità". Economia costituzionali, 11:2000.

13. "La riduzione del debito pubblico italiano:. problemi e opportunità" Politica fiscale, flessibilita dei Me

Primi lavori di Domenico da Empoli si è concentrata sui tradizionali temi di finanza pubblica, come la tassazione delle vendite e del debito pubblico. Progressivamente, i suoi interessi nello studio economico delle istituzioni è cresciuto, sotto l'influenza di James M. Buchanan e Gordon Tullock gli insegnamenti. Anche se conobbe Public Choice nel 1966 (il suo primo anno di studio nelle università americane, principalmente l'Università dell'Illinois e l'Università di Chicago, dove ha trascorso il secondo anno), da Empoli atteso qualche tempo prima di entrare in questo campo di ricerca , essenzialmente perché pensava che questo approccio potrebbe ridurre la reputazione del governo e in questo modo si potrebbe indebolire le fondamenta del sistema politico. Pensa che ora il contrario: scelte pubbliche aiuta a scoprire le imperfezioni esistenti del sistema pubblico che può danneggiare l'utilizzo delle risorse nazionali e talvolta anche frenare le libertà individuali. Scelta pubblica fornisce gli strumenti per riconoscere i pericoli delle politiche pubbliche e per evitare questi pericoli attraverso adeguate riforme costituzionali. I suoi interessi personali in questo affare settore con le implicazioni politiche della scelta pubblica (in particolare nel settore del benessere), non solo a livello nazionale, ma anche in seno alle organizzazioni internazionali. Questi punti di vista ispirare la sua attività di editore del Journal of Public Finance e Public Choice.


 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. s. f.

permalink | inviato da ciscalabria il 8/6/2013 alle 13:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
maggio        luglio