.
Annunci online

 
ciscalabria 
Centro Internazionale Scrittori della Calabria
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Centro Internazionale Scrittori
Facebook
CIS Calabria
CIS della Calabria
Fondo Antonio Piromalli
http://www.itispininfarina.itinfarina di Torino
Comune di R. C.
Rai-TV
Blog libri
Ricerca Libri
  cerca

Il “Centro Internazionale Scrittori della Calabria”, deriva dalla sezione Calabrese dell’Unione Nazionale Scrittori. L’obiettivo dell’Associazione è di promuovere e divulgare, ad ogni livello sociale e culturale, l’interesse per la letteratura, l’arte e la creatività nelle loro variegate espressioni, con particolare attenzione sia alla Calabria, come area territoriale, in un’ampia prospettiva che pone la cultura come elemento fondante, nel processo di internazionalizzazione e di integrazione europea, sia alla difesa dell’identità culturale italiana nel sistema di globalizzazione del sapere e dell’economia. Il “Centro Internazionale Scrittori della Calabria” è associato alla “Universitas Montaliana di Poesia di Maria Luisa Spaziani” e al “Gruppo Cultura Italia” a cui appartengono molti grandi della cultura italiana.


 

diario | Cultura | Comitato artistico | Comitato Scientifico | Concorsi Letterari | Scienza | Cinema | Mostre |
 
Diario
1visite.

28 marzo 2013

"L'ultimo regalo" di Domenico A. Sgrò

Venerdì 22 marzo 2013, nella sala conferenze della libreria “Culture” – Reggio Calabria – il Centro Internazionale Scrittori della Calabria ha presentato il libro “L’ultimo regalo” di Domenico Antonio Sgrò - Laruffa Editore. Sono Intervenuti: Loreley Rosita Borruto, presidente del Cis della Calabria; Mila Lucisano, docente di Italiano e Latino del Liceo Scientifico “L. Da Vinci” di Reggio Calabria, componente del Comitato Scientifico del CIS della Calabria; Nicola Petrolino, esperto e critico di cinema, responsabile sezione cinema del CIS della Calabria; l’autore. “L’ultimo regalo” è una raccolta di dodici racconti che scandiscono, con una organica sequenza biografica, le storie, le tradizioni, le gioie, i dolori, gli affetti, i ricordi di un mondo non tanto lontano. Domenico Antonio Sgrò, laureato in Discipline dello Spettacolo presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bologna, è autore di numerosi libri: “Il Liceo di Locri” componimento in ottave,1951; “Verso una meta”, liriche,1953; “Facimu prestu, tiràmulu fora, farsa carnascialesca in 4 episodi e una ballata finale, 1987; “A pàci da casa”, commedia brillante in tre atti, 1975; “I racconti della Maga Grecia, testo di narrativa, 1983; “I motti d’anticu” detti e proverbi calabresi, 1996; “coraggio si chiude”, poesie,1998; “Qui e fuori di qui”, tragicommedia in tre atti, 2002; “Il regalo degli angeli & posterine, Musa bilingue, 2009. Domenico Antono Sgrò è stato corrispondente de “Il Giornale d’Italia” per oltre venti anni. Durante la sua attività letteraria ha vinto numerosi premi regionali e nazionali. Gli è stato conferito, inoltre, il “Premio alla cultura per il 1989” dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.




     Nicola Petrolino - Loreley Rosita Borruto - Domenico Antonio Sgrò - Mila Lucisano



                                         Libreria "Culture" - Reggio Calabria -  22 marzo 2013

                                                      Libreria "Culture" - Reggio Calabria



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. s. f.

permalink | inviato da ciscalabria il 28/3/2013 alle 14:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
febbraio        aprile