.
Annunci online

 
ciscalabria 
Centro Internazionale Scrittori della Calabria
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Centro Internazionale Scrittori
Facebook
CIS Calabria
CIS della Calabria
Fondo Antonio Piromalli
http://www.itispininfarina.itinfarina di Torino
Comune di R. C.
Rai-TV
Blog libri
Ricerca Libri
  cerca

Il “Centro Internazionale Scrittori della Calabria”, deriva dalla sezione Calabrese dell’Unione Nazionale Scrittori. L’obiettivo dell’Associazione è di promuovere e divulgare, ad ogni livello sociale e culturale, l’interesse per la letteratura, l’arte e la creatività nelle loro variegate espressioni, con particolare attenzione sia alla Calabria, come area territoriale, in un’ampia prospettiva che pone la cultura come elemento fondante, nel processo di internazionalizzazione e di integrazione europea, sia alla difesa dell’identità culturale italiana nel sistema di globalizzazione del sapere e dell’economia. Il “Centro Internazionale Scrittori della Calabria” è associato alla “Universitas Montaliana di Poesia di Maria Luisa Spaziani” e al “Gruppo Cultura Italia” a cui appartengono molti grandi della cultura italiana.


 

diario | Cultura | Comitato artistico | Comitato Scientifico | Concorsi Letterari | Scienza | Cinema | Mostre |
 
Diario
423378visite.

8 dicembre 2012

F. S. FITZGERALD E L'ETA' DEL JAZZ

Mercoledì 28 novembre 2012, nella sala conferenze della libreria “Culture” – Reggio Calabria, per il ciclo di Letteratura Mondiale, il Centro Internazionale Scrittori della Calabria ha promosso l’incontro “Francis Scott Fitzgerald e l’età del Jazz”. Dopo l’intervento introduttivo di Loreley Rosita Borruto, Presidente del Cis della Calabria, è stato proiettato un documentario iconografico, musicale e filmico a cura del prof. Nicola Petrolino, esperto e critico di cinema, inquadrando la figura dello scrittore e la sua arte sempre sospesa in un impercettibile equilibrio tra cinismo e tenerezza. Di seguito sono seguiti gli interventi della Prof.ssa Maria Quattrone, già Dirigente Scolastico del Liceo Classico “T. Campanella” di Reggio Calabria e del Maestro Prof. Nino Spezzano, docente presso il Conservatorio di Musica di Stato “F. Cilea” di Reggio Calabria. A conclusione degli interventi il gruppo musicale “Nino Spezzano master quartet” si è esibito in una interessante perfomance musicale spaziando “Dal blues all’hip-hop” attraverso un percorso negli stili del jazz.

Francis Scott Fitzgerald scrittore statunitense (Saint-Paul, Minnesota, 1896 - Hollywood, 1940). Grazie al nonno materno, Fitzgerald studiò alla Newman School , nel New Jersey e poi a Pricenton. Nel 1918 lasciò gli studi per arruolarsi nell’esercito. A Motgomery in Alabama incontrò Zelda Sayre che presto divenne sua moglie. Dopo la nascita della figlia nel 1921, Francis e Zelda vissero gli anni più belli della loro vita tra Europa e America. A Parigi ebbe modo di incontrare Hemingway, Gertrude Stein, Dos Passos e la New York dell’”età del Jazz”: una sorto di perenne, illusoria festa dorata fino alla disastrosa crisi economica del 1929. Dimenticato, invecchiato e alcolizzato Francis Scott Fitzgerald, a Hollywood, tentò di recuperare la felicità creativa della giovinezza; la morte lo colse al lavoro. “Al di qua del paradiso”, 1920, è stato il suo primo romanzo (tra autobiografia, documento e favola ). Seguirono: “Belli e dannati”, 1922 (ritratto di una coppia inquieta); “Il grande Gatsby, 1925 (uno dei classici della letteratura americana, fu la rivelazione di un ingegno ormai maturo, capace di analizzare emozioni e motivazioni delle classi agiate e indicarne l’implicita distruttività); “Tenera è la notte”, 1934; “Gli ultimi fuochi”, 1941. Fitzgerald appartiene a quella generazione di artisti americani che Gertrude Stein definiva “perduta” (lost generation), la generazione che ha conosciuto negli Stati Uniti la frattura morale, storica, della prima guerra mondiale, ma anche i piaceri della ricchezza e della prosperità, della libertà dei costumi, delle scelte estetiche irregolari.



                

                   Nicola Petrolino - Loreley Rosita Borruto - Maria Quattrone - Nino Spezzano

                       


                                                Libreria "Culture" 28 novembre 2012




                                          Reggio Calabria 28 novembre 2012




                                    Reggio Calabria 28 novembre 2012




                                  Loreley Rosita Borruto - Maria Quattrone - Nino Spezzano




                                              Reggio Calabria 28 novembre 2012




                                           Libreria Culture 28 novembre 2012




                        Intervento musicale a cura del "Nino Spezzano master quartet"




                    Nino Spezzano - Bruno Pugliese - Carmelo Barra - Bruno Milasi




                                "Nino Spezzano master quartet" - 28 novembre 2012




                                                 "Nino Spezzano master quartet"




                     "Nino Spezzano master quartet" - Libreria Culture 28 novembre 2012





                             Libreria Culture (Reggio Calabria) - 28 novembre 2012


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. stefano fava

permalink | inviato da ciscalabria il 8/12/2012 alle 11:54 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
novembre        gennaio